Peak Experience

Sinossi

Nelle vette o nella solitudine di tante avventure, a volte accadono esperienze di straordinaria ispirazione. Alcuni le chiamano mistiche, altri spirituali, altri non sanno bene come definirle.

Il film racconta la ricerca di una possibile esperienza trascendente, qualcosa di misterioso che a volte rivela il contatto con lo profondo della mente umana. Il protagonista intraprende una spedizione nelle Ande alla ricerca di queste esperienze. Un alpinista e guida, accompagna la ricerca. Visitano sciamani e comunità di vari tipi, nel suo percorso impara delle situazioni e dei personaggi che incontrano. C’è una ricerca religiosa, che in questa zona si concentra, in modi a volte insoliti, sincretiche.

Salgono l’Aconcagua alla ricerca di una esperienza mistica in prima persona ma la pressione dell’altezza costringe il protagonista a tornare indietro. La guida cercherà di raggiungere la vetta, mentre il protagonista esperimenterà con una Camera del Silenzio (flotation chamber) dove qualcosa di magico accade …

Come in un sogno il protagonista sta scalando le Ande, percorrendo le strade fino alla cima del mondo interiore in cerca di profonde verità, sconfigge gli ostacoli e le sfide che impediscono l’ascesa di accedere all’esperienza del sublime.

——–

In questa ricostruzione di un’esperienza mistica, c’è una sfida del linguaggio cinematografico, per rappresentare l’irrappresentabile.

Co prodotto con  INCAA (Istituo Nazionale di Cinema e Arti Audiovisive).